Legionella, paziente grave a Catanzaro

CATANZARO - E’ in condizioni molto gravi il paziente proveniente da Bresso e ricoverato in Calabria, in una sala di isolamento della Terapia intensiva dell’ospedale di Germaneto (Azienda ospedaliero-universitaria Mater Domini di Catanzaro), con diagnosi di "insufficienza respiratoria grave secondaria a polmonite da legionella". I medici del reparto, riferisce la struttura in una nota, "stanno profondendo il massimo impegno e mantengono il più stretto riserbo sulla prognosi, stante l’estrema serietà delle condizioni cliniche".

L’uomo di 72 anni è residente nel comune alle porte di Milano, ma ha origini calabresi. E proprio per le vacanze era tornato in Calabria il 15 luglio, lo stesso giorno in cui si manifestano i primi sintomi. Il 22 luglio - ricostruiscono dalla Mater Domini - il paziente si presenta nel pronto soccorso dell’ospedale Pugliese "per la persistenza di febbre da circa 7 giorni". Le sue condizioni peggiorano il 23 luglio, e per l’insorgere di insufficienza respiratoria viene trasferito nella Rianimazione della stessa struttura. Il 26 luglio un ulteriore peggioramento "da un punto di vista respiratorio" rende necessario il trasferimento alla Rianimazione dell’Azienda ospedaliero-universitaria Mater Domini, "per essere sottoposto a circolazione extracorporea (Ecmo), e garantire un’adeguata ossigenazione".

 

 

Please reload

Scegli la provincia 

Troverai l'elenco delle strutture convenzionate.

Cosenza
Crotone
Catanzaro
Vibo Valentia
Reggio Calabria
Please reload

Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
uneba calabria
UNEBA Calabria
Unione nazionale istituzioni e iniziative di assistenza sociale
P.iva/C.F.: 97063640797 
Via Lucrezia Della Valle 19/39 - 88100 Catanzaro (CZ)
unebacalabria@gmail.com