Caso Reggio, il dg orgoglioso di dirigere l'azienda ospedaliera

REGGIO CALABRIA, - «Qui non si tratta di riferire su questi due episodi ma ribadire che questo è un ospedale che lavora, dove si producono molte attività di assistenza, con un bacino di utenza che supera le 500 mila unità. É vero che siamo in ‘sofferenza’, organica, di personale, ma nonostante tutto sono e resto orgoglioso di dirigere questa Azienda». Lo ha detto il direttore generale del «Grande ospedale metropolitano» di Reggio Calabria, Frank Benedetto. «Quello che ci rammarica di più - ha aggiunto Benedetto – è vedere che viene usato questo sistema per delegittimare l’azione di una Direzione strategica che ha portato all’apertura della cardiochirurgia, ad avviare gli esami con la Pet; siamo l’unica chirurgia robotica della Calabria, abbiamo attivato la chirurgia toracica, e aperto molti laboratori e abbiamo proceduto con l'assunzione degli operatori socio-sanitari. Questo ospedale ed i suoi operatori non meritano questo trattamento». Intanto, il ministro ha annunciato un'ispezione dei Nas mentre la Direzione generale dell’Azienda ospedaliera di Reggio Calabria ha avviato una verifica interna.

Please reload

Scegli la provincia 

Troverai l'elenco delle strutture convenzionate.

Cosenza
Crotone
Catanzaro
Vibo Valentia
Reggio Calabria
Please reload

Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
uneba calabria
UNEBA Calabria
Unione nazionale istituzioni e iniziative di assistenza sociale
P.iva/C.F.: 97063640797 
Via Lucrezia Della Valle 19/39 - 88100 Catanzaro (CZ)
unebacalabria@gmail.com