Istituto non sospende le analisi nonostante il tetto


REGGIO CALABRIA - Eduardo Lamberti Castronuovo, direttore dell’istituto analisi cliniche De Blasi di Reggio Calabria e consigliere della città Metropolitana, in una lettera inviata al Presidente della Repubblica, al Governo, al presidente della Regione, al procuratore della Repubblica, al prefetto ed al questore di Reggio Calabria, denuncia l’operato del commissario straordinario alla sanità Massimo Scura e ne contesta la decisione di tagliare «il tetto delle convenzioni e impedire l’accesso alle prestazioni soprattutto ai bisognosi di assistenza, quelli esenti da ticket». Lamberti Castronuovo ricorda che «l'Istituto da oltre quarant'anni rimane aperto agli utenti per l’ingente numero di cittadini che quotidianamente vi si rivolge per esami di laboratorio, radiografie e visite cardiologiche. La nostra struttura - sostiene ancora - è presa d’assalto da oltre cinquecento persone al giorno alle quali oltre cento unità professionali garantiscono ogni prestazione richiesta. Pertanto non intendiamo sottostare ai decreti 'Scura' che, di fatto, impediscono l’acceso dei pazienti alla struttura, a causa di riduzioni, sconsiderate e immotivate, alla base dei tagli delle prestazioni». Lamberti Castronuovo, infine, «tenuto conto che la legge garantisce i livelli essenziali di assistenza ai cittadini», afferma che «in mancanza di un provvedimento legittimo che ci intimi la sospensione dei servizi essenziali, continueremo ad erogare le prestazioni per non macchiarci, tra l’altro, di una evidente omissione di soccorso».

Scegli la provincia 

Troverai l'elenco delle strutture convenzionate.

Cosenza
Crotone
Catanzaro
Vibo Valentia
Reggio Calabria
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
uneba calabria
UNEBA Calabria
Unione nazionale istituzioni e iniziative di assistenza sociale
P.iva/C.F.: 97063640797 
Via Lucrezia Della Valle 19/39 - 88100 Catanzaro (CZ)
unebacalabria@gmail.com