Locri, Scura al sanità day


LOCRI - Il neo commissario dell’Asp di Reggio Massimo Scura, che è anche commissario alla Sanità regionale, ha accettato l’invito del sindaco di Locri, Giovanni Calabrese, per il Sanità Day, iniziativa a difesa dell’ospedale che si concluderà il prossimo 20 ottobre con una mobilitazione generale della Locride. Scura ha ribadito quanto già affermato in sede di audizione al Senato e, in particolare, parlando del “caso Locri” ha accennato ad un problema etico calabrese. Il sindaco Calabrese ha replicato parlando di “alibi di comodo” e di giudizi “forse ingenerosi e affrettati, nei confronti di un popolo e di un territorio che probabilmente merita altro». Per il deputato di Forza Italia Francesco Cannizzaro «Il problema della sanità calabrese in questo momento ha un nome e un cognome, e si chiama Massimo Scura» . Il senatore M5S Fabio Auddino denuncia una «Situazione allo sfascio».



Scegli la provincia 

Troverai l'elenco delle strutture convenzionate.

Cosenza
Crotone
Catanzaro
Vibo Valentia
Reggio Calabria