Nuovo ospedale di Cosenza, Oliverio indagato.

 

CATANZARO – Un nuovo scandalo travolge la sanità calabrese: c’è anche la costruzione del nuovo ospedale di Cosenza tra gli affari che avrebbero dato luogo a una serie di turbative d’asta, frodi nelle pubbliche forniture e episodi di corruzione contestati a 20 indagati eccellenti tra i quali il governatore Mario Oliverio e l’ex consigliere regionale Nicola Adamo, che la Procura di Catanzaro ritiene al vertice di un’associazione a delinquere. Mentre al candidato in pectore alla presidenza della Regione Mario Occhiuto, sindaco di Cosenza, viene contestata un’ipotesi di corruzione in relazione al progetto della metro leggera sempre nella città dei bruzi. Se Oliverio si difende parlando di “gogna mediatica”, sulla vicenda interviene il ministro alla Sanità, Giulia Grillo. “Una nuova indagine per corruzione interessa la Calabria e la costruzione di un ospedale – sostiene il ministro – Il malaffare nella sanità è una pratica disgustosa e che va combattuta alla radice perché sottrae risorse là dove c’è più bisogno”. 

Please reload

Scegli la provincia 

Troverai l'elenco delle strutture convenzionate.

Cosenza
Crotone
Catanzaro
Vibo Valentia
Reggio Calabria
Please reload

Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
uneba calabria
UNEBA Calabria
Unione nazionale istituzioni e iniziative di assistenza sociale
P.iva/C.F.: 97063640797 
Via Lucrezia Della Valle 19/39 - 88100 Catanzaro (CZ)
unebacalabria@gmail.com