Asp di Reggio, chiesto il dissesto

REGGIO CALABRIA - La commissione straordinaria dell’Asp di Reggio Calabria, insediatasi in seguito allo scioglimento per infiltrazioni mafiose, ha presentato una richiesta di dissesto finanziario al commissario Saverio Cotticelli. I commissari lamentano la «manifesta e reiterata incapacità di gestione» dei bilanci, con particolare riferimento al superamento annuale dei limiti di spesa con erogazioni indebite. Tra le «fortissime criticità del settore economico e finanziario» si evidenziano i bilanci mai pubblicati dal 2013 e la mancata tenuta di scritture contabili obbligatorie. Infine, i pignoramenti sono lievitati a 400 milioni. Le opacità riguarderebbero complessivamente la gestione di 650 milioni. 

Scegli la provincia 

Troverai l'elenco delle strutture convenzionate.

Cosenza
Crotone
Catanzaro
Vibo Valentia
Reggio Calabria