Locri, chiude Ortopedia

 

 LOCRI - «Situazione

gravissima ed inaccettabile che è purtroppo degenerata nella

formale chiusura del reparto di Ortopedia dell’Ospedale di

Locri». Lo afferma il sindaco di Locri Giovanni Calabrese dopo

la decisione dell’Asp di rimodulare, a partire da domani, del

servizio di ortopedia tra gli ospedali di Polistena e Locri con

quest’ultimo aperto 12 ore al giorno e l’attività chirurgica in

day surgery e chirurgica artroscopica da svolgere il martedì e

giovedì.

«La proposta 'tecnico - sanitarià di chiudere il reparto di

Ortopedia, che ha trovato purtroppo accoglienza con delibera dei

Commissari - afferma il sindaco di Locri - porta la firma di

quatto medici dell’Asp che non hanno voluto evidentemente

trovare altra praticabile soluzione».

Per il Sindaco di Locri, come ribadito in tutte le occasioni,

è scritto in una nota, «non si risolvono i problemi

dell’Ospedale chiudendo i reparti e chi pensa di scatenare una

guerra tra Locri e Polistena si sbaglia: entrambe le strutture

sanitarie devono essere tutelate. L’impegno del Sindaco e

dell’Amministrazione comunale di Locri è finalizzato a ribadire

e a rivendicare dignità per l’Ospedale della Locride».

Calabrese questa mattina, a seguito della formale

comunicazione della determinazione dell’Asp, prosegue la nota,

"ha avuto un lungo e cordiale confronto telefonico con il

prefetto di Reggio Calabria Meloni, al quale ha chiesto di

sospendere l’efficacia del provvedimento in attesa

dell’insediamento del nuovo Direttore Sanitario Aziendale di

recente nominato. La richiesta del Sindaco è stata formalizzata

con nota prot. n°22151/2019. Inoltre, il Sindaco ha ricevuto

richiesta di incontro urgente da parte della segreteria

confederale della Uil, sindacato che da sempre si è speso sul

problema dell’Ospedale di Locri. L’incontro con il Segretario

Nuccio Azzarà si terrà al Palazzo Municipale per

condividere iniziative comuni finalizzate alla revoca della

sospensione dei ricoveri e delle prestazioni sanitarie nel

reparto di Ortopedia».

«Anche se stanchi ed esasperati per l’indifferenza

manifestata dalle preposte autorità, Ministero della Salute e

Regione Calabria, nei confronti di un territorio difficile e

martoriato - afferma Calabrese - oggi più che mai e con maggiore

convinzione e determinazione continuiamo a non arrenderci».

 

 

Please reload

Scegli la provincia 

Troverai l'elenco delle strutture convenzionate.

Cosenza
Crotone
Catanzaro
Vibo Valentia
Reggio Calabria
Please reload

Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
uneba calabria
UNEBA Calabria
Unione nazionale istituzioni e iniziative di assistenza sociale
P.iva/C.F.: 97063640797 
Via Lucrezia Della Valle 19/39 - 88100 Catanzaro (CZ)
unebacalabria@gmail.com