Crotone, medico aggredito

 

CROTONE - Un medico in servizio al Pronto

soccorso dell’ospedale di Crotone è stato vittima di

un’aggressione da parte di un uomo che pretendeva di essere

immediatamente visitato. L’aggressione è avvenuta ieri notte. La

vittima è il dirigente ospedaliero dell’Unità operativa della

Medicina d’Urgenza, Pronto Soccorso e Accettazione, D.S,.

aggredito verbalmente e fisicamente da un uomo - L.F. di 57 anni

di Crotone con piccoli precedenti - che, saltando le procedure

di triage, pretendeva una banale misurazione di pressione.

Sono prontamente intervenute le Guardie giurate per

allontanare il soggetto e subito dopo la pattuglia dei

Carabinieri che ha denunciato l’uomo per interruzione di

pubblico servizio e aggressione a pubblico ufficiale. Per il

medico una prognosi di quindici giorni. Quella della scorsa

notte ai danni del medico è solo l’ultima di una lunga serie di

aggressioni ai danni del personale. Medici e sanitari del pronto

soccorso di Crotone denunciano una situazione ormai

insostenibile.Intanto Cisl e Anaao Assomed chiedono alle Asp di costituirsi parti civili ei processi per le aggressioni ai medici.

 

Please reload

Scegli la provincia 

Troverai l'elenco delle strutture convenzionate.

Cosenza
Crotone
Catanzaro
Vibo Valentia
Reggio Calabria
Please reload

Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
uneba calabria
UNEBA Calabria
Unione nazionale istituzioni e iniziative di assistenza sociale
P.iva/C.F.: 97063640797 
Via Lucrezia Della Valle 19/39 - 88100 Catanzaro (CZ)
unebacalabria@gmail.com