Reggio, mancano neuropsichiatri infantili

 

REGGIO CALABRIA - «Mancano, nella Asp di
Reggio Calabria, 4 neuropsichiatri infantili, 9 psicologi e 17
assistenti sociali, per garantire il minimo indispensabile del
servizio dovuto all’utenza, anche e soprattutto quella riferita
ai minori». Lo afferma, in una nota, il sociologo Antonio
Marziale, Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Regione.
«Tra pensionamenti avvenuti nell’anno in corso ed altri che
avverranno nel 2020 - prosegue Marziale - questo territorio sarà
in difficoltà, per esempio, a garantire le esecuzioni
giudiziarie del Tribunale per i minorenni nei casi in cui il
minore da prova di irregolarità della condotta e del carattere o
esercita o è vittima della prostituzione minorile e dunque
occorra attivare i servizi sociali per la necessaria opera di
recupero, da svolgersi con la collaborazione dei servizi
sanitari territoriali, o nel caso lo stesso Tribunale abbisogni
di assistenza psicologica volta al reinserimento sociale del
minore».
«Questa terra ha bisogno di servizi e non ci si può
giustificare in alcun modo - sostiene ancora Marziale - nemmeno
dietro il paravento del commissariamento ad acta della sanità,
perché prima ancora del recupero dei soldi serve dare risposta
ai bambini più sfortunati. La gente non vive di bilanci e
partite doppie, ma di bisogni, che in questa terra sono
indiscutibilmente emergenziali». 

Please reload

Scegli la provincia 

Troverai l'elenco delle strutture convenzionate.

Cosenza
Crotone
Catanzaro
Vibo Valentia
Reggio Calabria
Please reload

Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
uneba calabria
UNEBA Calabria
Unione nazionale istituzioni e iniziative di assistenza sociale
P.iva/C.F.: 97063640797 
Via Lucrezia Della Valle 19/39 - 88100 Catanzaro (CZ)
unebacalabria@gmail.com