Centro di neurogenetica a Lamezia, Sposato (Cgil) accusa

CATANZARO - «Quello che sta accadendo con il centro di neurogenitica di Lamezia Terme, così come già successo per il centro di scienze neurologiche di Piano Lago è la metafora della decadenza politica in Calabria». A sostenerlo è il segretario generale della Cgil, Angelo Sposato. «Abbiamo avuto una classe politica - prosegue - che dovrebbe essere relegata nell’oblio del regionalismo calabrese. Chiederemo l’intervento del Capo dello Stato e del Governo, per sostenere uno dei centri di ricerca di eccellenza della nostra regione e del Paese. Il Presidente della Regione e il Commissario ad acta Cotticelli intervengano immediatamente per scongiurare lo smantellamento e la chiusura del centro per carenza di fondi».  

Scegli la provincia 

Troverai l'elenco delle strutture convenzionate.

Cosenza
Crotone
Catanzaro
Vibo Valentia
Reggio Calabria