Dottoressa aggredita a Cosenza, esposto del Sul

 

COSENZA - Una dottoressa del pronto soccorso dell’Ospedale di Cosenza è stata aggredita due volte durante un turno notturno riportando lievi ferite. Un paziente, da tempo in cura presso i servizi psichiatrici dell’Asp di Cosenza, durante la visita ha scaraventato a terra il pc dell’ambulatorio iniziando a distruggere tutto ciò che era presente nella stanza. Le urla della dottoressa che implorava l’intervento degli operatori degli Istituti riuniti di vigilanza ha dopo un pò di tempo indotto i vigilantes ad avvicinarsi ed aiutarla a difendersi.

A distanza di poche ore una donna arrivata in ambulanza in pronto soccorso, terminati gli accertamenti e disposto il ricovero in osservazione ha iniziato a scagliarsi contro l’infermiera e la dottoressa che nel tentativo di placare gli animi è stata colpita con diversi calci. L’intervento tardivo degli operatori degli Istituti riuniti di vigilanza è stato motivo di biasimo da parte del sindacato Sul Calabria al quale sono iscritti alcuni dei sanitari in servizio presso il Pronto Soccorso dell’Annunziata.

Il SUL Calabria in attesa di risposte ha dato mandato ai propri legali di predisporre un esposto alla Procura della Repubblica di Cosenza affinché si faccia chiarezza sulle condizioni nelle quali i sanitari sono costretti ad operare chiedendo contestualmente l’intervento immediato del presidente della Regione Calabria, Jole Santelli.

Please reload

Scegli la provincia 

Troverai l'elenco delle strutture convenzionate.

Cosenza
Crotone
Catanzaro
Vibo Valentia
Reggio Calabria
Please reload

Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
uneba calabria
UNEBA Calabria
Unione nazionale istituzioni e iniziative di assistenza sociale
P.iva/C.F.: 97063640797 
Via Lucrezia Della Valle 19/39 - 88100 Catanzaro (CZ)
unebacalabria@gmail.com