La Santelli: Calabria salva con la chiusura delle discoteche

 

CATANZARO – «Facciamo un migliaio di tamponi al giorno. C’è purtroppo un trend in crescita, anche se i numeri sono contenuti. Abbiamo avuto il caso di una discoteca-focolaio, nella zona di Soverato. Abbiamo dovuto organizzare in corsa un triage all’aperto con tamponi per 1.500 giovani. Capita l’antifona, il 13 agosto ho chiuse le discoteche. Era troppo pericoloso». Lo ha detto, in un’intervistata a La Stampa, la governatrice della Regione Calabria Jole Santelli. «Il pericolo è dietro l’angolo», ha aggiunto poi Santelli, «abbiamo imparato che è un virus che va inseguito a ogni passo».

E ancora: «Abbiamo poi molti contagi tra i giovani che tornano dalle vacanze all’estero: Spagna, Grecia. Ma dico io, con il mare che abbiamo, dovevano andare tutti fuori d’Italia? I genitori non potevano fargli capire che almeno quest’anno si poteva saltare? Abbiamo avuto un boom inimmaginabile del turismo. Il che ci fa tirare un sospiro di sollievo per l’economia, perché a maggio ce l’eravamo vista brutta. Sono quasi tutti turisti italiani, e per fortuna il contagio autoctono è minimo».

 

Please reload

Scegli la provincia 

Troverai l'elenco delle strutture convenzionate.

Cosenza
Crotone
Catanzaro
Vibo Valentia
Reggio Calabria
Please reload

Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
uneba calabria
UNEBA Calabria
Unione nazionale istituzioni e iniziative di assistenza sociale
P.iva/C.F.: 97063640797 
Via Lucrezia Della Valle 19/39 - 88100 Catanzaro (CZ)
unebacalabria@gmail.com