Commissario cercasi, appello di Magorno a Conte


ROMA - “Illustre presidente Conte, ci appelliamo alla suo alto senso delle istituzioni e alla sua figura di garante della coesione territoriale, per sollecitare la nomina del commissario alla sanità in Calabria da parte del Consiglio dei ministri. Troppo tempo sta trascorrendo senza che si ricomponga il quadro di comando della struttura commissariale, compromessa dalle note vicende che nell’arco di pochi giorni hanno portato a un susseguirsi di dimissioni, nomine e passi indietro. Una girandola di nomi consumata sulla pelle dei calabresi e a danno del diritto primario alla salute di un’intera regione e nel pieno di una pandemia". Lo scrive il senatore di Iv Ernesto Magorno al premier Giuseppe Conte.

"Il tempo, purtroppo, non è una variabile neutra e ogni ora persa ha il sapore di un’insopportabile indifferenza da parte dello Stato verso la Calabria. Serve responsabilità, presidente, e rapidità. Nell’esercizio della mia funzione di senatore della Repubblica e, soprattutto, di sindaco di Diamante, centro della costa tirrenica cosentina, Le chiedo di non tergiversare oltre e di affidare immediatamente la guida della struttura commissariale, dimostrando attraverso i fatti lo spirito di leale collaborazione che ci ha rappresentato a Roma in occasione dell’incontro avuto con i sindaci calabresi”, conclude.

Scegli la provincia 

Troverai l'elenco delle strutture convenzionate.

Cosenza
Crotone
Catanzaro
Vibo Valentia
Reggio Calabria
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
uneba calabria