Assunzioni in sanità, per il sottosegretario Costa la Calabria deve diventare attrattiva



CATANZARO - «Il tema delle assunzioni in sanità riguarda tutto il Paese e su questo come Governo abbiamo cercato di mettere risorse e di aumentare le borse a disposizione. È un percorso che richiede tempo: dobbiamo anche trovare soluzioni che ci permettano di affrontare il presente in attesa che le scelte ci diano risultati in un tempo più lungo». Lo ha detto il sottosegretario alla Salute Andrea Costa a Catanzaro, alla sede della Regione, durante la sua visita in Calabria. «Inoltre, per attrarre professionalità in Calabria dobbiamo agire - ha aggiunto Costa - per creare dei contesti per fare tornare ad essere attrattivi territori come quello di questa regione e di altre realtà del nostro Paese. Credo che in questo senso la politica debba fare uno sforzo per trovare soluzioni in modo da creare attrattività nella consapevolezza che poter disporre del personale è l’atto fondamentale. Quello è l'obiettivo: dobbiamo creare le condizioni affinché anche i medici si sentano attratti a venire a lavorare in Calabria. La Calabria da un punto di vista orografico e morfologico – ha sostenuto ancora il sottosegretario - ha senza dubbio bisogno di incrementare i servizi sul territorio e sono convinto che la Regione saprà pianificare in base a quelle che sono le esigenze infrastrutturali del territorio Oggi le risorse le abbiamo e sono convinto che sapremo cogliere al meglio le opportunità mettendo al centro il cittadino con i suoi bisogni».

Scegli la provincia 

Troverai l'elenco delle strutture convenzionate.

Cosenza
Crotone
Catanzaro
Vibo Valentia
Reggio Calabria
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
uneba calabria