Caso Bortoletti, Occhiuto chiede l'intervento del Governo



CATANZARO - «Ho incontrato il colonnello Bortoletti tre giorni dopo le elezioni regionali. Il Governo lo ha nominato sub commissario alla Sanità in tempi strettissimi e quando sono andato in Consiglio dei ministri, il premier Draghi ha dimostrato di apprezzare moltissimo questa mia indicazione. Poi è successo che il comando dei carabinieri, di fatto, non ce lo ha ancora assegnato». Lo ha detto Roberto Occhiuto.

«L'Arma - aggiunge Occhiuto - vorrebbe che Bortoletti venisse in Calabria o in comando o in aspettativa. Non da carabiniere, insomma. Io, invece, ho bisogno di Bortoletti nelle sue funzioni di agente di polizia giudiziaria, anche perché la nostra è una regione che ha avuto due Aziende sanitarie provinciali commissariate per mafia. Alcuni dossier più caldi vorrei affidarli proprio a Bortoletti».

«Chiedo al Governo - conclude il Governatore - di adoperarsi per sbloccare questa situazione. Io ho bisogno di Bortoletti».

Scegli la provincia 

Troverai l'elenco delle strutture convenzionate.

Cosenza
Crotone
Catanzaro
Vibo Valentia
Reggio Calabria
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
uneba calabria