Covid, il Gom di Reggio invita a non abbassare la guardia



REGGIO CALABRIA - La direzione del Gom di Reggio Calabria di fronte al notevole incremento di casi postivi riscontrati negli ultimi giorni che si traducono in un incremento dei ricoveri, esorta la popolazione a non abbassare la guardia nei confronti del rischio di contrarre il Covid-19 o di contrarlo nuovamente. Infatti le procedure di degenza riguardanti i pazienti Covid sono tali da comportare una diminuzione dei posti letto necessari a trattare tutte le altre patologie. A ciò si aggiunga che anche il personale ospedaliero è soggetto a positività e, quindi, ad astensione del lavoro su organici già sottodimensionati ed ulteriormente decurtati per la fruizione delle dovute ferie estive. «Come è noto le strutture ospedaliere della Regione non hanno capacità infinita di ricovero e, pertanto, occorre che tutta la popolazione mantenga o, per meglio dire, assuma nuovamente quei comportamenti sociali tenuti all’inizio della pandemia e cioè - ricorda la direzione del Gom in una nota - utilizzo della mascherina anche al di là di quanto oggi previsto dalle norme; evitare assembramenti; provvedere ad una continua igiene delle mani. Infine - è detto ancora nella nota - si sollecitano quanti non si sono sottoposti alla quarta dose a provvedere con celerità, in particolare i soggetti fragili». Se è vero che l’ultima variante è meno aggressiva sotto il profilo della severità della sintomatologia essa è molto più contagiosa delle precedenti, ricorda ancora la direzione del Gom che conclude così il suo appello: «aiutateci ad aiutarvi». Perché «Solo comportamenti anticontagio corretti potranno permettere di coadiuvare tutti gli operatori sanitari nella tutela della salute collettiva».

Scegli la provincia 

Troverai l'elenco delle strutture convenzionate.

Cosenza
Crotone
Catanzaro
Vibo Valentia
Reggio Calabria
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
uneba calabria