Posti letto Covid, la Calabria raggiunge la soglia del 15%


ROMA - Cresce la soglia dall’allerta per l’occupazione dei posti letto da Covid. Dalle rilevazioni dell’Agenas sono la Sardegna e la Sicilia che hanno superato la soglia del 10% prevista dai parametri per le terapie intensive. In particolare la Sardegna tocca quota 11% (stabile rispetto a ieri), mentre la Sicilia, anch’essa, all’11% con un rialzo di 2 punti. In Sardegna sale però tasso di occupazione dei reparti che è ora al 14% (+2) e si colloca così ad un soffio dalla soglia massima. La Sicilia, nell’area medica, è stabile al 19% ma comunque oltre soglia. Nelle intensive crescono anche i numeri dell’Umbria al 9% (+1%) e della Calabria al 6% (+1%). La Calabria al 15% (+1%) anche in area medica al livello massimo di soglia. Complessivamente l’Italia cresce al 6% (+1%) nelle intensive ed è al 7% in area medica.

Scegli la provincia 

Troverai l'elenco delle strutture convenzionate.

Cosenza
Crotone
Catanzaro
Vibo Valentia
Reggio Calabria