top of page

Crotone, bando per l’assistenza domiciliare





CROTONE - È stato pubblicato sul sito dell’Ente il bando di gara avente ad oggetto l’affidamento del servizio di assistenza domiciliare e servizi di prossimità per i comuni dell’ambito sociale territoriale di Crotone a valere sulla quota servizi del fondo povertà.

Lo comunica l’assessore alle Politiche sociali, Filly Pollinzi.

La gara prevede un finanziamento di 750 mila euro circa per la gestione del servizio di assistenza domiciliare e dei servizi di prossimità per circa 90 settimane.

Le prestazioni che potranno essere svolte grazie a questo servizio saranno: aiuto e sostegno nelle attività di vita quotidiana come per esempio la cura dell'igiene personale, della propria abitazione e nelle competenze domestiche, l'accompagnamento per visite sanitarie e terapie, l'aiuto per la corretta assunzione dei farmaci prescritti e il corretto utilizzo di apparecchi medicali di semplice uso. E ancora, l' accompagnamento nei luoghi di impegno e di interesse personale e attività per potenziare e mantenere le relazioni familiari e sociali.

«Ringrazio il dirigente responsabile, l'avvocato Marano, la dottoressa Mesoraca e tutto l'ufficio di Piano dell'Ambito per il qualificato e quotidiano impegno. L'idea politica su cui ci muoviamo è quella di accompagnare le persone fuori da condizioni di marginalità elaborando su ognuno un progetto  rispondente al bisogno personale. Ogni persona fragile ha delle debolezze ma ha anche dei punti di forza su cui può ricostruire la sua dimensione sociale se adeguatamente supportata» dichiara l’assessore Pollinzi.

Scegli la provincia 

Troverai l'elenco delle strutture convenzionate.

Cosenza
Crotone
Catanzaro
Vibo Valentia
Reggio Calabria
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
uneba calabria
bottom of page