In Calabria 23mila vaccinazioni non registrate



CATANZARO - «Ho avuto la conferma che ci sono 23mila vaccinazioni somministrate e non ancora riportate sulla piattaforma nazionale. Ci sono le schede tutte regolarmente registrate sul cartaceo, ma dal cartaceo al computer, da settimane, non vengono trasferite. Quindi, il 78% non è reale e non è vero che in Calabria si va così male in percentuale di immunizzazione». Lo ha detto il presidente facente funzioni della Regione Calabria, Nino Spirlì, che ha parlato anche di «un’altra vergogna che rendiamo nota».

«Stiamo approfondendo - ha poi aggiunto - per capire e sapere i nomi delle persone che non stanno facendo il loro lavoro, perché devono essere mandate a casa».

Spirlì è intervenuto anche sulle carenze di personale in Calabria. «La Regione - ha sostenuto - finora ha dato molte risorse, ma le Aziende sanitarie e quelle ospedaliere non stanno assumendo: devono dirci perché. Tutto quello che bisognava fare è stato fatto, carte alla mano».

Scegli la provincia 

Troverai l'elenco delle strutture convenzionate.

Cosenza
Crotone
Catanzaro
Vibo Valentia
Reggio Calabria
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
uneba calabria
UNEBA Calabria
Unione nazionale istituzioni e iniziative di assistenza sociale
P.iva/C.F.: 97063640797 
Via Lucrezia Della Valle 19/39 - 88100 Catanzaro (CZ)
unebacalabria@gmail.com