Cosenza: donna muore in ospedale, esposto Codacons

COSENZA - Il Codacons della Calabria ha annunciato di avere formalizzato una denuncia in relazione alla morte di una donna avvenuta nell’ospedale di Cosenza. «Abbiamo ricevuto segnalazione - afferma Francesco Di Lieto, vice presidente nazionale del Codacons - che sabato 4 maggio una donna è stata condotta al pronto soccorso di Cosenza, lamentando un dolore al petto. Immediatamente le viene assegnato il codice verde. Si tratterebbe, secondo la prima valutazione, di banalissimi di dolori intercostali. Solo dopo molte ore ci si rende conto dei valori alterati degli enzimi cardiaci. Viene, quindi, inviata all’attenzione dei cardiologi i quali decidono di intervenire chirurgicamente. Purtroppo nonostante la riuscita dell’intervento, insorgono delle complicazioni, fino a condurre la povera donna alla morte. Se nel pronto soccorso ci si fosse resi conto che si trattava di un codice rossa, stante il probabile infarto in atto, magari una persona sarebbe ancora viva».  

Scegli la provincia 

Troverai l'elenco delle strutture convenzionate.

Cosenza
Crotone
Catanzaro
Vibo Valentia
Reggio Calabria