D'Alessandro (Io resto) plaude al commissario dell'Asp di Cosenza

COSENZA - «La nomina a commissario dell’Azienda sanitaria provinciale di Cosenza di Daniela Saitta, così come tutte le altre nomine delle Asp calabresi, sono state fatte nel segno del cambiamento, della trasparenza e della professionalità. Bisogna dare atto al Ministro della salute Roberto Speranza, che auspico venga in Calabria entro la tornata elettorale, di avere impresso finalmente un importante segno per un reale cambiamento della sanità calabrese». Lo afferma, in una nota, Felice D’Alessandro, candidato alle elezioni regionali per la lista «Io resto in Calabria» a sostegno del candidato governatore Pippo Callipo. "Sul tappeto - prosegue D’Alessandro - ci sono importanti questioni che, per quanto riguarda la provincia di Cosenza, il nuovo commissario, non dovrà trascurare: i problemi degli idonei e vincitori di concorso (Oss, biologi, infermieri), la riduzione delle spese e, in particolare, il costo dei pasti negli ospedali della provincia che sono decisamente più esosi rispetto ad altre realtà. Sono sicuro, e per questo ringrazio il Ministro Speranza al quale mi sento profondamente legato, che sarà messo finalmente ordine a tutto il sistema sanitario cosentino dove esistono eccellenze che vanno salvaguardate. Nei prossimi mesi sarà necessario dare ulteriore impulso all’azione commissariale per far sì che tutto funzioni (finalmente) nella maniera più giusta e corretta». 

Scegli la provincia 

Troverai l'elenco delle strutture convenzionate.

Cosenza
Crotone
Catanzaro
Vibo Valentia
Reggio Calabria