La protesta degli "idonei" della Sanità



CATANZARO - Gli “idonei” della sanità calabrese hanno manifestato davanti alla Cittadella regionale per chiedereo lo scorrimento delle graduatorie per la loro assunzione a tempo indeterminato. A loro sostegno è intervenuto il deputato Francesco Sapia del Movimento 5 Stelle, il quale precisa: «questa è una battaglia che porto avanti ormai da due anni. È necessario colmare il divario fra il fabbisogno delle nostre strutture sanitarie e il personale in servizio». «Parte del personale utile a contrastare il Covid-19 - aggiunge il deputato - può essere assunto sin d'ora a stralcio del fabbisogno». «Successivamente - conclude Sapia - per colmare i vuoti in organico e far scorrere le graduatorie sarà necessario abolire questo vessatorio piano di rientro, come ho già proposto con uno specifico articolato di legge».


Scegli la provincia 

Troverai l'elenco delle strutture convenzionate.

Cosenza
Crotone
Catanzaro
Vibo Valentia
Reggio Calabria