Covid, programma di vaccinazione domiciliare della Regione



CATANZARO - «I vaccini hanno salvato la vita a milioni di persone in tutto il mondo. È importante non abbassare la guardia: la popolazione più a rischio si deve proteggere attraverso la somministrazione della quarta dose. Per questo la Regione Calabria non ha mai chiuso i Centri vaccinali e ha attivato un programma di vaccinazione domiciliare per raggiungere anche quelle persone che non sono in grado, per motivi di salute, di muoversi da casa». È quanto si afferma in un comunicato dell’ufficio stampa della Giunta regionale. «Basterà contattare, anche via mail - è detto nel comunicato - uno dei referenti indicati sul sito internet della Regione, oppure direttamente il gruppo tecnico regionale per l’emergenza Covid-19 (gtc.regionecalabria@gmail.com). Il virus continua a circolare tra la popolazione e in determinate categorie di persone può essere molto pericoloso se non letale. Lo dimostra uno studio dell’Università di Catanzaro condotto insieme alla Regione nelle terapie intensive del nostro territorio. Il 75% dei ricoverati in rianimazione che ha sviluppato la malattia in forma grave non ha completato il ciclo vaccinale. E il restante 25% con 3 dosi di vaccino era over 80 o con elementi di fragilità».

Scegli la provincia 

Troverai l'elenco delle strutture convenzionate.

Cosenza
Crotone
Catanzaro
Vibo Valentia
Reggio Calabria
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
uneba calabria