Il sindaco di Lattarico annuncia che non sprecherà una sola dose



LATTARICO - «Non sprecherò mai neanche una dose di vaccino perché è oro, e ogni vaccinato salva la vita di almeno a sei persone». A dirlo è il primo cittadino di Lattarico (Cosenza) Antonella Blandi, che dall’inizio della campagna vaccinale ha lavorato incessantemente per vaccinare quante più persone possibili, sempre rispettando le priorità relative alle categorie. L’Asp di Cosenza ha individuato nel comune di Lattarico il centro vaccinale che comprende i territori di San Benedetto Ullano, San Martino di Finita e Rota Greca, nel quale sono state inoculate da febbraio ad oggi, circa 7mila dosi su una popolazione di oltre 10mila abitanti, e di queste il 50% ha già completato il ciclo vaccinale con il richiamo.

«Abbiamo messo in piedi una macchina composta soprattutto da volontari, perché la Regione Calabria non ha stanziato neanche un euro per il personale addetto alle vaccinazioni, che rimane qui anche fino alla mezzanotte. Nel nostro centro vaccinale - prosegue Blandi - dopo aver somministrato le dosi che abbiamo a disposizione a tutti gli aventi diritto, prenotati sulla piattaforma e appartenenti alle categorie previste, se rimangono dosi di vaccino, non vengono gettate o sprecate, perché sono l'unica arma per combattere questo maledetto virus. Piuttosto, chiamiamo soggetti fragili che ancora non si sono prenotati o procediamo per età. Se alla fine di tutto rimangono ancora dosi non me la sento di gettarle nella spazzatura e diamo la possibilità a chiunque di vaccinarsi».

Secondo quanto si apprende, a Lattarico durante lo scorso Vax Day, sono state tante le dosi di AstraZeneca avanzate e che non sono andate sprecate seguendo le indicazioni del primo cittadino. Stessa cosa è successa durante le giornate del 24 e 25 aprile scorso, nel centro vaccinale del Parco acquatico di Rende, ma qui, dopo i casi di 'vaccinazionì selvagge in alcuni centri del cosentino e la vicenda legata ai diciottenni di Cariati, le dosi di vaccino che restano a fine giornata, non saranno più somministrate ma torneranno indietro.

Scegli la provincia 

Troverai l'elenco delle strutture convenzionate.

Cosenza
Crotone
Catanzaro
Vibo Valentia
Reggio Calabria
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
uneba calabria
UNEBA Calabria
Unione nazionale istituzioni e iniziative di assistenza sociale
P.iva/C.F.: 97063640797 
Via Lucrezia Della Valle 19/39 - 88100 Catanzaro (CZ)
unebacalabria@gmail.com