Misiti (M5S) propone un Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico



CATANZARO - «Apprendo con piacere le linee guida che il presidente della Regione, Roberto Occhiuto, ha tracciato per il rilancio della sanità calabrese. Un rinnovamento che ci vede sulla stessa lunghezza d’onda, su diversi aspetti, e che di certo potrà rappresentare un punto di svolta per una regione che per decenni ha vissuto criticità che sembravano irrecuperabili». Lo afferma, in una nota, il deputato del Movimento 5 Stelle Massimo Misiti. «Si tratta di linee di intervento - aggiunge - che da più tempo sto auspicando a livello nazionale, confrontandomi quotidianamente con tutti gli esperti nazionali ed internazionali del settore e che ora, grazie all’operatività messa in campo, potrebbero consentire alla Calabria di diventare capofila di una nuova sanità, migliorata e riqualificata. Se le indicazioni fornite dal presidente Occhiuto, di cui ho letto a mezzo stampa, riuscissero ad andare a regime con rapidità, si potrebbe finalmente iniziare a parlare di sanità calabrese capace, competitiva ed efficiente. A questo punto - dice ancora il deputato M5S - immagino per la nostra regione la possibilità di istituire un Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico (Irccs) che possa rappresentare un punto di riferimento e di eccellenza per un territorio che risulta, ad oggi, uno dei pochi a livello nazionale ad essere sfornito».

Scegli la provincia 

Troverai l'elenco delle strutture convenzionate.

Cosenza
Crotone
Catanzaro
Vibo Valentia
Reggio Calabria
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
uneba calabria