Per Occhiuto bisogna insistere sulla prevenzione


CATANZARO - «Il nostro sistema sanitario è come se avesse combattuto una guerra, è stato messo davvero a dura prova dal Covid. Ora, però, nella fase calante della pandemia, dovremmo fare degli investimenti anche perché in tutti questi mesi non siamo riusciti a fare prevenzione». Lo ha detto Roberto Occhiuto, presidente della Regione Calabria, intervenendo a “Oggi è un altro giorno”, su Rai 1. «Inoltre, dobbiamo considerare gli effetti del long Covid. Questa è una malattia che non conoscevamo e non sappiamo ancora bene cosa potrà produrre all’interno dei soggetti che l’hanno contratta. In generale non dobbiamo disperdere le esperienze acquisite. In Calabria abbiamo 127 centri vaccinali che hanno funzionato bene, con una forte organizzazione, e con capacità amministrativa: non credo che sia il caso di smantellarli. Piuttosto utilizzeremo una buona parte di questi centri per fare prevenzione su malattie come diabete, ipertensione o screening mammografici. Purtroppo in questi anni tutto si è concentrato sul Covid e ci renderemo conto nei prossimi mesi e anni quale costo questo ha generato sulla salute degli italiani e sul sistema sanitario nazionale».

Scegli la provincia 

Troverai l'elenco delle strutture convenzionate.

Cosenza
Crotone
Catanzaro
Vibo Valentia
Reggio Calabria
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
uneba calabria