Al Pugliese la nuova Osservazione breve intensiva


L'ospedale "Pugliese-Ciaccio"

CATANZARO - L’azienda ospedaliera Pugliese Ciaccio ha reso operativi i nuovi locali dell'Osservazione breve intensiva (Obi). «La struttura – si legge in una nota della direzione aziendale – consentirà un’adeguata valutazione e l’appropriato trattamento di quei pazienti che si presentano in Pronto soccorso con sintomi che, nell'immediato, non depongono per la necessità di un ricovero ospedaliero ma che non consentono nemmeno la subitanea dimissione». La disponibilità della «nuova, ampia area, dotata dei necessari comfort per i pazienti ed i loro familiari, che si va ad aggiungere alla spaziosa sala d’attesa recentemente attivata», consentirà secondo il management del “Pugliese-Ciaccio” di ridurre il sovraffollamento del Pronto soccorso, di ridurre i tempi di stazionamento dell’utenza nei corridoi di accesso al Servizio e, soprattutto, di assicurare al paziente il costante controllo durante l’effettuazione delle consulenze e degli esami necessari che condurranno alla dimissione o, se necessario, al ricovero. «Si ridurranno, in tal modo, anche i ricoveri impropri e le dimissioni precoci, e saranno garantite al paziente – prosegue la nota – una maggiore sicurezza e la corretta esecuzione dei previsti protocolli diagnostico-terapeutici».

Scegli la provincia 

Troverai l'elenco delle strutture convenzionate.

Cosenza
Crotone
Catanzaro
Vibo Valentia
Reggio Calabria