Reggio, commissariamento dell'Asp prorogato


REGGIO CALABRIA - Il Consiglio dei ministri, su proposta del ministro dell’interno Luciana Lamorgese, ha deliberato la proroga per sei mesi dello scioglimento dell’Azienda sanitaria provinciale di Reggio Calabria.

Una decisione presa, è scritto nel comunicato del Consiglio dei ministri, «in ragione della necessità di proseguire l’opera di risanamento dagli accertati condizionamenti da parte della criminalità organizzata, a norma dell’articolo 143 del Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali (decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267)».

Scegli la provincia 

Troverai l'elenco delle strutture convenzionate.

Cosenza
Crotone
Catanzaro
Vibo Valentia
Reggio Calabria