Elisoccorso di Cosenza, Guccione (Pd) chiede gli atti


COSENZA – Ancora la vicenda dell’elisoccorso di Cosenza in primo piano. Il consigliere regionale Carlo Guccione (Pd) ha scritto al presidente del Consiglio, Giovanni Arruzzolo, per chiedere di “mettere in atto tutte le iniziati

ve urgenti per far sì che venga garantito la funzione di indirizzo e di controllo di un consigliere regionale”.

Guccione si riferisce alla richiesta avanzata per avere la documentazione relativa all'intesa tra Regione Calabria e società che gestisce l'elisoccorso che nelle scorse settimane aveva smesso di funzionare. Lo scorso 17 agosto, non avendo ricevuto alcuna risposta scritta, Guccione aveva inviato un sollecito.

“È necessario fare chiarezza sulle ragioni della sospensione del servizio di elisoccorso nella provincia più grande della Calabria. Il motivo di questa assenza dell’elisoccorso nasce dalla necessità di effettuare una ispezione straordinaria. Ma, a quanto pare, dal 6 agosto fino al 16 agosto il velivolo sarebbe entrato in funzione nel Lazio effettuando più di 40 voli, così come hanno dimostrato i dati del trasponder. Quindi, non corrisponderebbe al vero, la notizia della manutenzione del velivolo. Ad oggi quanto riportato anche dalla stampa locale non è stata smentito né dalla Regione Calabria, né dall’azienda Elitaliana”, conclude.

Scegli la provincia 

Troverai l'elenco delle strutture convenzionate.

Cosenza
Crotone
Catanzaro
Vibo Valentia
Reggio Calabria
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
uneba calabria