Quarta dose, appello della Regione



CATANZARO - «I vaccini hanno salvato la vita a milioni di persone nel mondo. Grazie alla scienza e al successo della campagna vaccinale anche la Calabria, nei mesi scorsi, ha evitato le restrizioni, ha contenuto i decessi e adesso sta ritornando alla normalità. Ma la pandemia, purtroppo, non è ancora un brutto ricordo e, dunque, la Regione chiede alla cittadinanza di tenere alta la guardia». E’ quanto si legge in una nota della Regione Calabria.

«Il virus - prosegue la nota - continua a circolare e può essere molto pericoloso soprattutto per determinate categorie di persone, provocando la malattia in forma grave, il ricovero in terapia intensiva, e nei casi più complessi la morte. La quarta dose, per chi ha più di 80 anni o vive in Rsa, o per chi ha più di 60 anni e presenta patologie che indeboliscono il proprio sistema immunitario, è molto importante per contrastare gli effetti avversi del Covid. I centri vaccinali sono ancora aperti in tutta la Regione, e il vaccino può essere somministrato anche in farmacia».

«È importante - conclude la nota - contattare il proprio medico di medicina generale, oppure rivolgersi all’indirizzo gtc.regionecalabria@gmail.com.Continuiamo a proteggerci».

Scegli la provincia 

Troverai l'elenco delle strutture convenzionate.

Cosenza
Crotone
Catanzaro
Vibo Valentia
Reggio Calabria
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
uneba calabria